C’era una volta Mimì

A fine spettacolo il teatro si svuota, le emozioni sembrano finite, l’aria è più leggera e, finalmente, anche il protagonista può tornare a rilassarsi e a riflettere sulla serata appena passata. I pensieri volano, le sensazioni restano, il pubblico, le parole, le canzoni, le luci, i movimenti, i sorrisi, le smorfie… tutto fatto!

Non ci resta che leggere le sue parole dopo la serata dell’11 novembre al Teatro Petrolini in Roma:

Presentare ”C’era una volta Mimì” al Teatro Petrolini di Roma per me rappresenta tantissimo e l’emozione era davvero forte! Sono molto contento che gli spettatori abbiano apprezzato: i bambini ridevano, i più anziani si commuovevano e negli occhi dei ragazzi ho visto riapparire la luce della speranza.

Questo spettacolo non parla solo della vita dell’intramontabile Domenico Modugno, ma anche della nostra terra, della forza di una passione, di amore e gelosia, di sogni e tristi realtà.

Ringrazio l’accademia Why Not di Roma per avermi dato questa possibilità e tutti coloro che mi hanno dato fiducia.

A presto, Domenico Santarella

C’era una volta Mimì
di e con Domenico Santarella

Coreografie a cura di Cora Gasparotti (in foto)

Seguici su Facebook

Intervista tv:

Commenti

Lascia un Commento

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Don't have account. Register

Lost Password

Register